Il tuo periodico di informazione sulla natura in Sardegna


   
In una data la storia di tutti gli incendi in Sardegna



 
siamo su facebook 

 




"ASS.FOR.ONLUS"


 Associazione dei Forestali della Sardegna

Onlus 

 

Codice fiscale: 92052430920
 



^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

CONSIGLIO DIRETTIVO

(dal 20 maggio 2016)


Presidente: Massimiliano Pilia;


Vice presidente: Eleonora Balia;


Tesoriere: Roberta Zucca;


Anna Rita Marotto;

 
Giampatrizio Melis;

 
Maurizio Montis; 


Angelo Perria
.

 

Collegio dei revisori dei conti: Monica Dore, Giacomo Farci, Andrea Pilia.

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ 

ASS.FOR. Onlus

Cell. 370-1225447

WEB: www.assfor.it

e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pec.: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ 

Siti web: www.assfor.it - www.prevenzionecivile.net - www.naturainsardegna.it - www.28luglio.it

L’associazione dei Forestali della Sardegna "ASS.FOR." nasce il 17 dicembre del 1994 a Oristano come organizzazione culturale e parasindacale degli appartenenti al Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale.

L’assemblea generale dei soci, il 30 novembre del 2006, delibera la nuova denominazione e la trasformazione della stessa in ONLUS.

I delegati dell‘Assemblea Generale dell‘ASS.FOR.: Scriva Salvatore Antonino (Presidente), Melis Gian Patrizio, Pilia Massimiliano, Demuro Adriana, Piga Antonio, Lara Giorgio, Fois Salvatore, provvedono all’atto di trasformazione presso lo studio notarile Geddo Lehman di Cagliari.

Risulta così l’atto, registrato a Cagliari il 13 dicembre 2006 al N. 4335 Repertorio N. 12417 – Raccolta N. 4167

L’ASS.FOR. diventa ONLUS, la comunicazione alla Direzione Regionale delle Entrate N. 2908 è del 26.01.2007

L’ ASS.FOR. ONLUS con determinazione n. 166 del Direttore del Servizio degli Affari Generali ed Istituzionali è stata iscritta al n. 1983 del Registro Generale del Volontariato di cui all’art. 5 della legge regionale n. 39 del 13.9.1993, al Settore Ambiente, Sezione Protezione Civile con decorrenza 24 febbraio 2010.

Finalità: L'Associazione non ha scopo di lucro neppure indiretto ed e' indipendente da qualsiasi influenza o legame con partiti politici, organizzazioni sindacali o confessionali. Essa persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’attività delle donne e degli uomini del Corpo Forestale impegnati nella tutela ambientale del nostro paese, con interventi di sensibilizzazione, prevenzione, assistenza e protezione civile.

Tipo attività:L'Associazione, ha lo scopo principale di sensibilizzare l’opinione pubblica sul lavoro del Corpo Forestale impegnato nella tutela ambientale del nostro paese, con interventi di sensibilizzazione, prevenzione, assistenza e protezione civile, in casi d’incendi o altre calamità naturali come le alluvioni e i terremoti. Nell'ambito di tale attività l'Associazione potrà provvedere a favore di altre ONLUS ed Enti Pubblici operanti nell'ambito dello stesso settore, all'acquisizione e contestuale donazione di servizi di formazione e aggiornamento per il personale, attrezzature e materiali di vario genere.

Tra le altre attività dell'Associazione sono previste:

L'organizzazione scientifica, logistica e legale di congressi, convegni, seminari, tavole rotonde, pubblicazioni ed ogni altra iniziativa connessa con le finalità di essa Associazione;

Inoltre, potrà ideare, programmare, realizzare e sostenere progetti di ricerca sui mutamenti climatici e ambientali da sola e/o con altri soggetti privati e/o pubblici (Università, Aziende specializzate, ecc);

Curare la formazione e l’istruzione degli Operatori di Protezione Civile mediante corsi specializzati per settore: antincendio, assistenza e intervento in caso di calamità naturali, primo soccorso;

Occuparsi della tutela, promozione e valorizzazione delle cose d'interesse artistico e storico di cui alla legge 1° giugno 1939, n° 1089, ivi comprese le biblioteche e i beni di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 30 settembre 1963, n° 1409;

Impegnarsi nella tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente, con esclusione dell'attività, esercitata abitualmente, di raccolta e riciclaggio dei rifiuti urbani, speciali e pericolosi di cui all'art. 7 del Decreto Legislativo 5 febbraio 1997, n° 22;

Operare per la promozione della cultura e dell'arte;

Organizzare attività sportive dilettantistiche e ricreative per i propri associati in tutte le varie discipline olimpiche riconosciute dal CONI.
 

  STATUTO DELL'ASSFOR - ONLUS (clicca e leggi)